Palazzolo - UO Geriatria

Direttore U.O.C. : dott.ssa Luigina Scaglia

Nella sezione DOWNLOAD è possibile scaricare la Carta dei servizi dell'Unità Operativa di Geriatria del Presidio di Palazzolo s/O in versione PDF.

Il ricovero avviene su proposta del medico di medicina generale o per trasferimento da altro reparto o dal pronto soccorso.

Per informazioni contattare il reparto ai seguenti numeri

030-7303724 - 030-7303725 - 030-7303738

Unità Operativa di Geriatria

Centro Medico  Richiedei Palazzolo sull’Oglio

 

  • E’ una struttura privata accreditata e consta di 15 posti letto per persone che abbiano compiuto il 65esimo anno di età
  • E’ situata al primo piano del Centro Medico Richiedei .
  • Vi si accede  attraverso due modalità:

1-     su proposta del medico di medicina generale come ricovero programmato; in tal caso il tempo di attesa è concordato con il curante ed è fissato in base alla priorità clinica

2-      tramite Pronto Soccorso

  • All’ingresso verrà richiesta documentazione clinica pregressa e relativa alla terapia in atto
  • Si occupa della gestione clinica degli anziani fragili con patologie acute in condizioni complesse per comorbilità e disabilità.
  • La valutazione clinica e l’assistenza è attiva con almeno 1 medico 24 ore al giorno, ripetuta durante la giornata in caso di bisogno personale infermieristico e OSS qualificato per ogni turno
  • L’équipe geriatrica (medici, caposala, infermieri, OSS, terapista della riabilitazione) garantisce il supporto alla diagnostica, alla sorveglianza clinica, ha l’intera responsabilità del piano assistenziale individuale e presiede alla prevenzione delle complicanze e al trattamento del dolore
  • Durante la degenza e’ possibile ricevere consulenze specialistiche secondo necessità clinica acuta intercorrente in convenzione con la ASST della franciacorta ovest e con specialisti operanti nella fondazione stessa.
  • Tutti i pazienti possono ricevere assistenza 24 ore su 24 da parte di un familiare o di un suo delegato nel rispetto delle regole dell’ospedale (modalità di accesso dalle 8,00 alle 20,30 con la possibilità, previo avviso, di accesso in altre fasce orarie).
  • Per i pazienti affetti da disturbi del comportamento potenzialmente auto-etero lesivo, è richiesta la presenza di un familiare o di un suo delegato 24 ore su 24.
  • Dal lunedì al sabato, dalle 10,00 alle 12,00, i visitatori sono invitati ad uscire dal reparto per il rispetto della privacy durante il giro visita medico.
  • Le camere di degenza dispongono di due letti. Una camera a 1 letto è riservata ai pazienti che richiedono isolamento.
  • I pazienti possono consumare i pasti in sala da pranzo o nelle loro stanze di degenza.
  • Il personale rileva le richieste del paziente e le soddisfa compatibilmente con le esigenze organizzative del reparto. L’ intervento effettivo è commisurato all’urgenza valutata dal personale
  • I medici sono disponibili per i colloqui con i referenti dei pazienti durante le ore di presenza in turno dalle 8.00 alle 18.00 e previo appuntamento concordato in fasce orarie diverse.
  •  Tutti i pazienti, al momento della dimissione, ricevono una relazione sanitaria contenente i dati essenziali del ricovero, i risultati degli accertamenti più significativi e tutte le indicazioni per la prosecuzione delle cure da mostrare al proprio medico curante.
  • I trasporti dei degenti al momento della dimissione sono totalmente a carico della famiglia sia per modalità che per pagamento.

Assistenza religiosa

 

        I pazienti possono assistere (compatibilmente alle loro condizioni cliniche) alla celebrazione della Messa che avviene alla domenica e nelle festività. Il personale è a disposizione per indicare il luogo della celebrazione. In reparto sono comunque affissi cartelli con le indicazioni necessarie.

         I pazienti di fede religiosa diversa dalla cattolica possono incontrarsi con i ministri del loro culto che possono essere contattati anche dal personale del reparto su indicazioni del paziente stesso.

       Ogni paziente è assistito e curato con premura e attenzione, nel rispetto della dignità umana e delle personali convinzioni filosofiche e religiose.

 

Info

Notizie

novità & eventi

news-visita-inattesa.jpg
02/10/2017
Il Vescovo di Brescia, mons. Luciano Monari, accompagnato dal Cappellano della Fondazione Richiedei,...